NOODLES DI SOIA CON GAMBERI E VERDURINE

Leggendo dei post in questo periodo molto interessanti mi viene da pormi delle domande… Cos’e’ la liberta’ come ha scritto la mia amica Elle… Oppure l’importanza di questa vita che pero’ non abbiamo mai il tempo di potercela godere fino in fondo… Ma anche come siamo… Come cambiamo… Tutto cio’ che ci succede ci muta dentro e fuori… Quando mi guardo colgo qualche piccola ruga che prima non c’era, ma non mi dipsiace e’ il passare del tempo che resta anche sul mio corpo… Quando mi guardo mi sento davvero molto diversa e certe volte mi sento anche fuori dal gruppo di gente che mi circonda… Non amo la mondanita’… Non amo troppa confusione.. Periodicamente esce la mia malinconia… In certi momenti mi chiudo a riccio, questo succede quando non riesco a far andare le cose come vorrei… Cosi’ mi arrabbio con me stessa perche’ tendo a chiudere fuori le persone che mi amano.  Sto cercando di cambiare… Ed e’ difficile farlo, bisogna lavorare molto su di noi… Dovrei acquistare piu’ sicurezza in me stessa e’ per questo che vacillo… Pero’ leggendovi mi siete d’aiuto per capire molte cose e non perdere di vista i miei obbiettivi cosi’ posso rimanere piu’ lucida… 
Ora basta riflessioni…
L’altra sera avevo voglia di un piatto diverso, ed era da tempo che mi frullavano in testa questi noodles. Quando vado a mangiare giapponese li prendo sempre cosi’ alla fine ho chiesto come si facessero perche’ hanno un gusto particolare e il cuoco gentilmente mi ha detto che il brodo vegetale lo faceva con la cannella… Ecco svelato il mistero!!!

Ingredienti per 2 persone:
Per il brodo vegetale:
1 carota
2 gambi di sedano
1/2 cipolla
1/2 stecca di cannella
sale e pepe

Per i noodles:
100 gr. di noodles di soia
150 gr. di spinacini freschi
15 pomodorini
100 gr. di gamberi sgusciati
2 cucchiai di salsa di soia
succo di mezzo limone
1 cucchiaio di olio evo Dante

Per prima cosa facciamo il brodo. Laviamo e tagliamo a pezzi piccoli la carota, il sedano e la cipolla. Li mettiamo in una pentola con l’acqua. Aggiungiamo la cannella, il sale e il pepe. Facciamo cuocere per 30/40 minuti. Poi filtriamo tutto e teniamo il brodo. In una padellla antiaderente, mettiamo l’olio e lo facciamo scaldare. Versiamo i pomodorini e li cuociamo a fuoco alto finche non si ammorbidiscono. Abbassiamo la fiamma e aggiungiamo gli spinacini, i gamberi, la salsa di soia e il succo del limone. A questo punto versiamo un bicchiere di brodo e mettiamo i noodles, mescoliamo sempre finche’ non si ammorbidiscono. La cottura e’ veloce, dobbiamo aggiungere brodo se si asciugano troppo ma non cuociamoli piu’ di dieci minuti. Noi li abbiamo trovati saporiti e la cannella da un tocco in piu’ al piatto!

Con questa ricetta partecipo al contest di Ale

NOODLES CON VERDURE E GAMBERETTI

In questi giorni siamo tutti di corsa, io sono sempre in alto mare ma mi sembra di girare come una trottola impazzita!!! Si lavora tanto per fortuna, ma il tempo per cucinare e’ sempre meno. Ieri e’ stato il compleanno della mia dolce meta’ e per festeggiare cosa potevo fare?! Un piatto veloce grazie alla mia dolce Vaty che mi ha mandato i suoi prodotti ho voluto provare le tagliatelle  di soia. Dentro c’era anche un preparato ai gamberetti molto gustoso e allora ho creato un primo cercando si usare anche un po’ di fantasia!
Per il dolce sono rimasta sul classico ma ve lo postero’ piu’ avanti!!!

Ingredienti per 2 persone:
300 gr. di noodles ( tagliatelle di riso thai) piu’ il preparato ai gamberetti
150 gr. di gamberetti
1/2 peperone rosso
1/2 carota nera
scorza di una zucchina
1 cucchiaio di salsa di soia
1 cucchiai0 di salsa di pesce
un cucchiaio di olio

Mettiamo in acqua tiepida i noodles ad amorbidire per 5 minuti. Intanto in 50 ml. di acqua tirpida sciogliamo il preparato ai gamberetti. In una padella antiaderente, mettiamo l’olio i gamberetti fatti marinare prima per 10 minuti con la salsa di soia e la salsa di pesce, il peperone , la scorza della zucchina tagliata a strisce e facciamo saltare per qualche minuto. Versiamo il preparato e i noodles e cuociamo per pochi minuti. In un’altra padella ho fatto saltare a secco le carote nere tagliate a stricioline fine. Mettiamo nei piatti e guarniamo con le carote.
CURIOSITA’:
Le zucchine hanno tante proprieta’ sono fonti di potassio, vitamina A, C , E , di acido folico. Tra le proprieta’ spiccano anche l’azione antinfiammatoria, disintossicante e diuretica, contengono il 95% d’acqua e sono molto utili a combattere infiammazioni urinarie, e disfunzioni a livello intestinale come stipsi e dissenteria. Favoriscono il sonno e rilassano la mente!!! Io ho usato la scorza perche’ li risiede la maggior parte delle vitamine per cui non buttatela mai!!! 

Con questa partecipo

BOCCONCINI AL CURRY CON LATTE DI COCCO

Vassoio e piattino Ecobioshopping
Devo dirvi che questo piatto e’ uno dei miei preferiti, amo il latte di cocco e amo il curry ne ho provate tante versioni ma questa e’ la migliore!!! Dove l’ho presa?!  Da Vaty la mia dolce amica che gentilmente mi ha spedito dei prodotti originali thai e sinceramente danno tutto un’altro gusto, molto piu’ saporito. La ricetta per i bocconcini e’ la sua io ho aggiunto dei peperoni che vengono un po’ agrodolci con la salsa di soia dolce. Lei e’ una persona splendida e’ difficile spiegare tutte le sensazioni che mi crea ogni volta che  leggo i suoi post, anche con poche parole trasmette una bonta’e un’intelligenza unica!!! Io le sono riconoscente e’ riuscita a trasmettermi  coraggio, certe parole ti restano nel cuore sempre!!! Le sue foto sono sempre un’esplosione di emozioni e passare da lei e’ un piacere unico. Grazie amica mia per tutto cio’ che ci regali!!!

Ingredienti per 2 persone:
250 gr. di carne di manzo tagliata a striscioline
1 spicchio d’aglio
2 cucchiai di salsa di pesce ( di Vaty)
2 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiai di pasta di curry rosso (di Vaty)
150 ml. di latte di cocco

Per i peperoni:
2 peperoni gialli
5/6 cipolline bianche
2 cucchiai di salsa di soia dolce

Mettiamo a marinare la carne per 5 minuti con un cucchiaio di salsa di soia e uno di salsa di pesce. Soffriggiamo l’aglio con la pasta di curry rosso e aggiungiamo la carne fino a cottura. Infine mettiamo un cucchiaio di salsa di soia, un cucchiaio di salsa di pesce, un cucchiaino di zucchero e cuociamo per 10/15 minuti. Aggiustiamo di sale e pepe. Per i peperoni li tagliamo a stiscioline e li mettiamo in una padella antiaderente. Sbollentiamo per pochi minuti le cipolle in acqua bollente e li aggiungiamo ai peperoni . Versiamo la salsa di soia dolce e un po’ di sale. Cuociamo per 10 minuti fino a quando non si sono ammorbiditi.

Vassoio e piattino Ecobioshopping

Con questo partecipo al Giveaway di Vaty per le confezioni di macarons golosa come sono;)

POLLO SPEZIATO CON VERDURE SALTATE

Ciotola Ecobioshopping
Ora ricomincio a cucinare… Anche se fa caldo , ma e’ estate no?! Quando arrivera’ l’inverno fara’ freddo, credo sia il normale corso delle stagioni… Purtroppo c’e’ l’afa che si fa sentire e ci mette un po’ fuori uso. Sono ritornata quasi alla mia routine, allora non potevo non accendere i fornelli, lo so molti di voi mi diranno che non ce la fanno, che aspettano ma questo piatto praticamente si fa da solo e per chi ama il piccante e’ perfetto, senno’ omettete il peperoncino! Io e mio marito amiamo i cibi speziati e piccanti e certe volte facciamo di quelle cose che ti fanno diventare Grisu’, ve lo ricordate il draghetto che voleva diventare pompiere ma purtroppo sputava fuoco e incendiava sempre tutto?! Qui tranquilli ho messo le dosi giuste per cui non vi ustionera’:-)

Ingredienti per la carne per 2 persone:
2 petti di pollo grandi tagliati a pezzi
1 vasetto di yogurt al naturale
1 cucchiaio di olio evo Dante
1 cucchiaio di succo di limone
sale Gemma di mare
1/2 cucchiaino di peperoncino piccante in polvere
1/2 cucchiaino di paprika
1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
1/2 cucchiaino di cannella
1/2 cucchiaino di pepe nero in polvere
2 semi di cardamomo

Ingredienti per le verdure:
1 melanzana
1 peperone rosso
5/6 pomodorini
1 zucchina
1 peperoncino piccante piccolo
sale Gemma di mare
1 cucchiaio di olio evo Dante

La carne bisogna farla marinare la sera sera prima. In una ciotola mescoliamo lo yogurt, il succo di limone, l’olio, tutte le spezie, i semi di cardamomo infine mettiamo i pezzi di carne li amalgamiamo bene a tutto il composto. Copriamo con la pellicola e lasciamo in frigo  tutta la notte. Trascorso il tempo scaldiamo una padella antiaderente, versiamo il pollo con tutta la salsa mescoliamo, abbassiamo il fuoco, cuociamo per 20 minuti con un coperchio, mescolando ogni tanto. Nel frattempo facciamo le verdure. Le laviamo, le tagliamo a pezzetti non troppo piccoli e i pomodorini a meta’. Versiamo l’olio in una padella e mettiamo tutte le verdure. Saliamo e infine aggiungiamo il peperoncino secco tritato (se non volete che diventi troppo piccante togliete i semini all’interno) Facciamo cuocere per 15 minuti a fuoco lento e gli ultimi 5 minuti alziamo il fuoco e saltiamo le verdure. Serviamo tutto magari con un bel pezzettino di pane casereccio da far scarpetta!
Colgo l’occasione per partecipare al contest di “Non solo piccante” in collaborazione con Toscani da sempre che mi piace un sacco perche’ tratta l’argomento piccante!

COCOTTE DI CHORIZO PER UNA SERATA UN PO’ PICCANTE

Questo periodo sara’ per la stanchezza e  per varie cose non riesco come si dice a ” darci il giro”… Mi sembrano cosi’ lontane le ferie, il lavoro sempre piu’ pesante, il resto sempre cosi’ lontano… Credo sia solo stanchezza perche’ leggendo anche in altri blog quest’anno le ferie le sospiriamo e ci servono. Mi sono buttata a capofitto nelle cose che mi fanno stare meglio leggere e cucinare. Sto cercando di fare il gelato ma mi credete che non sono mai soddisfatta!!! Troppo dolce, troppo liquido, senza gusto…. Uffa , ma non demordo!!! Questa settimana ero a casa da sola una sera e allora ho voluto farmi una cocotte saporita, visto che il caldo qui non e’ piu’ presente come prima. Complice anche il chorizo, un salame molto speziato e piccante preso ad una festa etnica dove molti paesi stranieri esponevano i loro prodotti. Il salame era da un po’ che mi faceva l’occhiolino in frigo e cosi’ l’ho preso e fatto!!! Voi potete sostituirlo con del salamino piccante, ma credetemi il chorizo non e’ uguale per me e’ molto piu’ buono!

Ingredienti per la mia cocotte:
2/3 pomodorini pachino
1 patata piccola
3/4 fette di chorizo
5/6 cubetti di scamorza bianca
1/2 zucchina
rosmarino fresco
sale Gemma di mare

Lessiamo la patata e la zucchina, stiamo attenti a non farle troppo tenere. Tagliamo la patata a cubetti e la mezza zucchina a rondelle. Laviamo e tagliamo a meta’ i pomodorini. Mettiamo insieme in una ciotola la patata, la zucchina, i pomodorini, i cubeti di scamorza, del rosmarino e saliamo. Mescoliamo tutto e versiamo nella cocotte sopra ci mettiamo le fettine di chorizo. Cuociamo a forno gia’ caldo a 190° per 5/6 minuti. Non c’e’ olio perche’ il chorizo scaldandosi rilascia il suo grasso e profuma la cocotte. Ve lo assicuro e’davero buona e alla fine ci vuole poco tempo per farla!