LE CAMILLE

Questo fine settimana e’ stato molto bello, grazie al tempo che ci ha regalato un tepore primaverile, in piu’ con il cambio dell’ora le giornate si allungano e a me piace un sacco! Abbiamo fatto giardonaggio, con la gioia di mio figlio che adora stare fuori con i miei pelosetti ( ormai diventati di sua proprieta’) , mi piace guardarlo mentre gioca con loro perche’ hanno una bella sintonia specialmente con Buddy che e’ il piu’ giovane dei due cani. La mattinata e’ passata in un lampo, ci siamo dati una ripulita e abbiamo fatto un  bel pranzetto e ora arriva il bello… Avevo promesso al piccoletto che visto che era stato bravo gli avrei comprato un elicottero che desiderava da tanto tempo. Non voglio viziarlo, pero’ trovo giusto,  se e’ bravo , ogni tanto vada premiato. Per cui nel pomeriggio e’ iniziata la ricerca, che e’ durata parecchio con l’ansia nostra che non lo trovavamo e l’aspettativa del mio bimbo che glielo avevamo promesso! Per fortuna i miei genitori che sapevano cosa desiderava lo hanno trovato e in serata ha avuto il suo elicottero! Non e’ facile fare i genitori, io non amo i bimbi viziati e dirgli no molte volte mi fa male, pero’ i no arriveranno sempre nella vita e dobbiamo abituare anche i nostri bimbi a riceverli. Certe volte mi sento dire che sono troppo rigida e vi giuro ci sto male, ogni sera mi faccio un’esame di coscienza. Pero’ vedo che il rapporto si e’ rafforzato molto e tutti mi dicono che e’ mammone e lo vedo anche io, mettere delle regole secondo me non vuol dire essere severi, perche’ quando e’ ora di giocare io ci sono, quando e’ ora delle coccole io ci sono e se vuole parlare io ascolto sempre, viene al primo posto in qualsiasi momento. Pero’ adoro viziarlo nel mangiare, mi piace vedere quando gusta cio’ che faccio, per cui ero stra felice quando si e’ gustato queste camille che sono davvero favolose e ottime per una sana merenda. La ricetta l’ho presa dalla bravissima Assunta la sua ricetta la trovate qui !

058caIngredienti:

  • 250 gr. di carote
  • 3 uova piccole
  • 100 gr. di farina di mandorle
  • 200 gr. di farina “00”
  • 100 gr. di succo d’arancia bio
  • 80 gr. di olio di semi
  • 200 gr. di zucchero a velo vanigliato
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • buccia grattuggiata di un arancia
  • un pizzico di sale

Per prima cosa laviamo, peliamo e gratuggiamo le carote. Le frulliamo con l’olio e il succo d’arancia fino a quando non diventa una crema. In un’altro recipiente montiamo le uova con lo zucchero, uniamo la farina di mandorle , la buccia delle arance, il pizzico di sale e mescoliamo bene. Incorporiamo la crema di carote sempre mescolando. Infine aggiungiamo la farina setacciata precedentemente con il lievito. Mettiamo il composto nei pirottini per muffin, e cuociamo a forno gia’ caldo a 180° per 20 minuti. Appena fredde le chiudiamo nei sacchetti di cellophane cosi’ restano morbide.

073caEd ecco la fine delle camille!!!!

MUFFIN BIANCHI E NERI

Ho pensato molte volte di lasciare questo spazio, ma ogni volta che scrivo mi sento bene e’ qualcosa di mio che mi rappresenta, un diario, un posto dove ho conosciuto tante bellissime persone per cui faro’ pochi post ma non riesco a smettere. Non so a quanti interessa cio’ che scrivo ma mi fa stare bene e poi non siete mica obbligati a leggere le mie farneticazioni potete anche solo guardare le ricette sperando di dare qualche spunto:)
Siamo a dicembre qui a casa quest’anno si sente molto il clima natalizio, mio figlio e’ piu’ grande e ora si e’ fissato con Babbo Natale e io mi diverto un sacco perche’ torno bambina!!!! Ieri abbiamo avuto una festa all’asilo e devo dire che mi stupisco sempre di certe domande che mi vengono fatte… Ormai sapete che mio figlio e’ stato addottato ed e’ di colore, questo e’ un dato di fatto. Accetto volentieri chi e’ curioso di sapere il percorso credo sia naturale voler conoscere come si svolge, ma faccio fatica ad accettare ancora certe domande o certe affermazioni. Sinceramente la prendo spesso sul ridere pero’ dai bisogna collegare il cervello quando si parla. Tra quelle piu’ belle c’e’ ” parla italiano?” ma ti ho appena detto che e’ qui da piu’ di un anno cosa pensi che parli?! Oppure “ma proprio nero dovevate prenderlo?!” e certo perche’ abbiamo avuto un catalogo per poterlo scegliere. Ma la piu’ bella e’ stata davanti a mio figlio ” ma lui lo sa che non e’ tuo figlio vero?” Sono rimasta basita, lui e’ mio figlio vero, non e’ nato dalla mia pancia ma e’ nato dal mio cuore e questo lui lo sa perche’ glielo dico sempre , come sa che lo amo piu’ della mia vita. Per fortuna ce ne sono poche di persone con il cervello scollegato. Devo dire che invece i bambini sono sempre i migliori, all’asilo e’ l’unico bimbo di colore e non ha mai avuto problemi anzi e’ pieno di amici, le bambine lo trattano come un bambolotto perche’ e’ un po’ piu’ piccino e se lo coccolano e i bambini ormai lo hanno preso in simpatia perche’e’ furbo e ne combina una piu’ del diavolo per cui si divertono. Tutto questo per dire che qualsiasi cosa nella vita decidiamo ci sara’ sempre qualche persona che ci critichera’, che ci fara’ sentire inadeguati ma andiamo avanti sempre a testa alta perche’ se vogliamo davvero qualcosa alla fine molte volte la avremo senno’ non avremo il rammarico di averci provato. Lo so vi ho stressato, un post con troppe cose per cui ora ecco la ricetta di questi muffin davvero semplici ma molto buoni e carini e anche per dire che bianco e nero stanno benissimo insieme! Mio figlio li ha divorati!!!

Ingredienti per 8/10 muffin:
200 gr. di farina “00”
50 gr. di farina di riso
3 uova
150 gr. di zucchero
15 gr. di cacao amaro in polvere
150 ml. di latte
20 gr. di gocce di cioccolato fondente
2 gocce di essenza di vaniglia
8 gr. di lievito per dolci
un pizzico di sale
125 gr. di burro ammorbidito

Per iniziare lavoriamo il burro morbido con lo zucchero. Aggiungiamo le uova una alla volta fino a quando non si sono amalgamate. Uniamo l’essenza di vaniglia e il latte. In un’altra ciotola setacciamo le farine e ne togliamo 20 gr. che useremo dopo. Aggiungiamo il lievito e il sale. Ora versiamo le farine nel composto di burro e mescoliamo velocemente. Prendiamo due ciotole in una versiamo meta’ del composto e i 20 gr. di farina con le gocce di cioccolata e nell’altra il rimanente impasto e il cacao, amalgamiamo le due creme. Le versiamo in due sache a poche e versiamo nei pirottini prima uno strato bianco, poi uno nero e infine un’altro bianco. Potete fare anche il contrario decidete voi. Cuociamo a forno gia’ caldo a 180° per 20/25 minuti.  Ho decorato con dei cuoricini di zucchero ma potete anche spolverizzarli con lo zucchero a velo.

 

Ora vorrei dire solo una cosina, vorrei partecipare al giveaway dell’Arabafelice perche’ lei fa 5 anni di blog e io la seguo da tre. Credo sia stato amore a prima vista ops a prima lettura. Fa delle belle ricette e ne ho provate, ha delle belle foto, ma cio’ che mi piace e’ il modo di scrivere, devi leggere perche’ ti cattura. Non per niente ha vinto i blogger award  e io ne ero certa. Oltre a questo mi piace perche’ a modo suo mi fa conoscere sempre qualcosa di quel strano paese in cui vive senza mai annoiare e io sono curiosa di natura!!!
Per  cui Auguri e spero di leggere ancora molte cose!!!

MUFFIN CON MAIONESE, SALAME PICCANTE E POMODORINI SECCHI

Come avete passato San Valentino? Ho letto che c’e’ a chi non piace, a chi piace… Sinceramente se non visto nel modo consumistico e fatto con amore si puo’ festeggiare. Io l’ho sempre vissuto come il compleanno del mio papa’ per cui festeggiamo in famiglia. Per me l’amore non e’ solo per la persona con cui si vive, ma per tutti quelli a cui vuoi bene. L’amore a varie forme, per i genitori, per mio fratello che non svanira’ mai, per i miei pelosetti che con uno sguardo ti regalano tanto e per mio marito…. Ma lo si puo’ trovare in ogni forma, basta solo volerlo… Anche l’amore per cibo, dei libri, nella natura che tanto ci regala… Dobbiamo aprire gli occhi guardarci attorno e vedremo quanto amore c’e’!!!!
Ok, post un po’ sdolcinato, ma oggi niente dolce lo rimando a lunedi’ senno’ qui si cola melassa!!! Invece muffin salati e piccantini! Anche questa ricetta l’ho vista da Simona e ne sono rimasta folgorata! Veloci, anzi velocissimi, li potete farcire come volete e sono morbidissimi, io avevo la necessita’ di abbinare qualcosa ad un insalata in tempo rapido ed ecco fatto! La sua ricetta la trovate qui, io li ho farciti in un altro modo.

Ingredienti per 6 muffin:
130 di farina autolievitante ( oppure faina “00” piu’ 2 cucchiaini rasi di lievito per torte salate)
45 gr. di maionese
140 gr. di latte parzialmente scremato
un pizzico di sale

Per la farcitura:
4 fetine di salame piccante tagliato a quadratini
5/6 pomodorini secchi tagliati a pezzetti

Mettiamo la farina, la maionese, il latte e il pizzico di sale in una ciotola e li amalgamiamo bene. Prendiamo la farcitura e la aggiungiamo al composto, mescoliamo per incorporare il tutto. Prendiamo degli stampini da muffin e versiamo il composto per 3/4 nel pirottino. Cuociamo a forno caldo statico a 180° per 25 minuti. Sono buoni sia tiepidi che freddi.

Visto che ho parlato d’amore, una di queste forme come dicevo e’ l’amicizia e io devo ringraziare tre di voi che ieri hanno saputo tirarmi su il morale… La mia bella mora in uno scambio delle nostre mail:) una telefonata purtroppo veloce ( ero a lavoro) ma stupenda!!! Una mail del mio splendore!!!
Non c’era niente di materiale ma tanto affetto, queste sono le cose importanti per cui GRAZIE!!!!

MUFFIN CON GOCCE DI CIOCCOLATO

Questo fine settimana ci voleva!!! Relax e cucina sono una combinazione vincente per me. Era da un bel po’ che non avevamo impegni nel week end per cui ci siamo presi i nostri tempi. Sabato ci siamo alzati tranquillamente io mi sono messa all’opera per fare il panettone, che vi postero’ questa settimana perche’ dovete vederlo e’ splendido una gran soddisfazione. Mio marito ha fatto un po’ di lavoretti in casa, era da tempo che rimandava. Alla sera siamo andati a cena dallo chef che aveva fatto da giudice alla gara di cucina che ho fatto a Treviso. E’ stata una serata fantastica, lui e’ una persona con tanta passione, ci ha preparato tutti piatti a base di pesce, dal carpaccio di salmone con melagrana e carciofi crudi, ad un radicchio tardivo di Treviso in saor, ravioli ripieni di zucca con sugo di granchio e una grigliata fatta su legno di vite. Buon vino e poi i dolci una sfogliatina con crema al limone che si scioglieva in bocca, una crostata con mele cotogne, un semifreddo al caffe’ e dulcis in fundo il tiramisu’. Si io ho mangiato tutto, ragazzi come facevo a rifiutare?! Purtroppo niente foto perche’ volevo solo relax ma se siete da queste parti andate a mangiare al Ristorante Dussin e’ anche locanda e vi assicuro non ve ne pentirete! Alla fine chiuso il locale siamo rimasti a chicchierare di ricette e ci ha fatto vedere la cucina, insomma una serata veramente bella e lo chef  Nereo una persona davvero umile ma bravissimo!!! Mi ha anche detto che per qualsiasi consiglio posso rivolgermi a lui:-) Domenica abbiamo fatto una passeggiatina per dei mercatini di Natale.
Oggi non esssendo riuscita ancora a scaricare le foto del panettone vi lascio questi muffin semplicissimi ma che vi daranno soddisfazione!!!
Ingredienti  per 6 muffin:
200 gr. di farina “00”
100 ml. di latte
1 uovo
90 gr. di burro o margarina vegetale
un pizzico di sale
8 gr. di lievito per dolci
un pizzico di bicarbonato
 50 gr. di gocce di cioccolato, per me Chococaviar Venchi
poche gocce di essenza di vaniglia
Facciamo ammorbidire il burro e lo mescoliamo con lo zucchero fino a quando non diventa una crema. Uniamo l’uovo e il latte tiepido. Continuiamo con le fruste elettriche fino a quando il composto non e’ gonfio e omogeneo.Aggiungiamo l’essenza di vaniglia. Mescoliamo insieme la farina, il sale, il lievito, il bicarbonato e lo versiamo nel composto di burro un po’ alla volta sempre mescolando per non fare grumi. Infine aggiungiamo le gocce di cioccolato. Riempiamo  poco piu’ della meta’ i pirottini e cuociamo a 180° per 20/25 minuti.
Vorrei anche ringraziare Serena perche’ e’ stata davvero dolcissima e fatto dei miei biscotti che potete trovare qui e se devo dirla tutta mi ha superato alla grande!!! Ma e’ stato il suo pensiero che mi ha colpita e la sua sensibilita’! Mi hai fatto sorridere grazie di cuore!!!

MUFFIN CON CAROTE NERE

In questo periodo ho molte soddisfazioni, anche se piccole fanno sempre piacere, bisogna apprezzare tutto quello che ci viene dato giorno dopo giorno… La mia cara amica Luisa mi ha anche fatto una sorpresa, due biglietti per andare a vedere a Jesolo Skunk Anansie!!!!! Che bello e’ il nostro primo concerto insieme, sono gia’ emozionata!!! A dire il vero io adoro andare a sentire la musica dal vivo e’ una passione che mi hanno dato i miei. La musica per me e’ molto importante, puo’ essere una colonna sonora della giornata o  portare con se’ tanti ricordi… In questo ultimo periodo pero’ non c’era tempo di andare e in piu’ sinceramente i prezzi sono molto alti! Ma quando ero piu’ giovane quanti concerti ho visto!!!! Il primo me lo ricordero’ sempre erano gli Europe e mi ha portato mia mamma, poi c’e’ stato il periodo Jovanotti e credo di averlo visto una decina di volte!!! Crescendo pero’ i gusti cambiano e tra i miei gruppi preferiti ci sono i The Cure che ho visto due volte e vedrei sempre!!!! I Placebo ben quattro volte, i Red hot chili peppers strabiliante, Ligabue. Lenny kravitz, Offspring sempre con mio fratello, The killers, Litfiba, Subsonica, Marlene Kunz, Muse…. Ma due concerti fino ad ora sono imbattibili… I Coldplay uno spettacolo che ti prende e ti porta via, gioia, malinconia, felicita’ tutto insieme!!! E il piu’ grande regalo dei miei Michael Jackson a Monza nel Dangerous Tour qualcosa di unico!!!! Comunque sono aperta a tutta la musica, mi piace la classica e quella di Elvis tanto amato da mio papa’. La musica e’ vita!!!!
Dopo tutto questo vi lascio questa ricettina sempre come esperimento con le mie amate carote viola e sono usciti dei muffin davvero deliziosi!!!!

Ingredienti per 12 muffin:
200 gr. di farina “00”
2 carote nere
2 uova
50 gr. di zucchero  semolato
50 gr. di zucchero di canna
120 ml. di olio di semi Dante
2 cucchiaini di lievito per dolci
1 cucchiaino di cannella
un pizzico di noce moscata
granella di zucchero per guarnire

In una ciotola montiamo con le fruste elettriche le uova con i due zuccheri fino a farle diventare chiare e spumose. Uniamo a filo l’olio , le carote grattugiate finemente e infine la farina mescolata con il lievito, la cannella e la noce moscata. Amalgamiamo tutto fino a quando non e’ omogeneo e versiamo per 3/4 nei pirottini. Spolverizziamo con la granella di zucchero. Cuociamo a 180° nel forno gia’ caldo per 30/35 minuti.
Visto che avevo ancora impasto ho fatto anche delle tortine.

Con questo partecipo al “Un dolce al mese” della dolcissima Morena