BISCOTTI CON BURRO SALATO E MANDORLE CARAMELLATE

Sembra sia arrivata finalmente l’estate ma parlo piano perche’ il tempo cambia sempre… Pero’ queste giornate piene di sole e la temperatura gradevole tirano su l’umore… 

Adoro sentire il calore sulla pelle, le giornate lunghe per poterle sfruttare al massimo… Ho voglia di andare al mare anche solo per una passeggiata e se il tempo resiste domenica una bella gita non ce la leva nessuno!!! Di solito partiamo presto alla mattina con il pranzo al sacco, troviamo un posticino in spiaggia abbastanza tranquillo, piazziamo l’ombrellone e tra una corsa in acqua e un pisolino la giornata passa che e’ un piacere! Verso sera prima di tornare a casa ci piace prendere qualcosa da mangiare tipo street food e magari anche un gelatino:)
Intanto questa settimana continua la cura per la nostra pancia, pero’ da quando sono tornata la voglia di dolci credo mi sia aumentata!!! Mi piace variare la colazione per cui dopo tante  torte era ora di biscotti. E devo dire che questi sono tra i miei preferiti, il burro salato e’ perfetto con le mandorle caramellate e il cioccolato fondente e lo zucchero muscovado li rende dolci al punto giusto, ma non stucchevoli!

Ingredienti per 25 biscotti:
200 gr. di farina “00”
1 uovo + 1 tuorlo
80 gr. di zucchero muscovado
80 gr. di burro salato ( se non lo avete aggiungete un pizzico di sale al burro)
50 gr. di cioccolato fondente a pezzi
1 cucchiaino di lievito

Per le mandorle caramellate:
50 gr. di mandorle a pezzi
una noce di burro
1 cucchiaio di zucchero

In un pentolino antiaderente mettiamo le mandorle, la noce di burro e  lo zucchero. A fiamma bassa facciamo sciogliere e amalgamare tutto. Versiamo le mandorle a raffreddare su della carta da forno. Nel frattempo in una ciotola mettiamo la farina, lo zucchero muscovado, il lievito, l’uovo intero piu’ il tuorlo e il burro salato freddo. Amalgamiamo velocemente e aggiungiamo il cioccolato e le mandorle caramellate ( che devono essere fredde). Formiamo un cilindro si 5/6 cm. e lo avvolgiamo nella pellicola. Mettiamo in frigo per un’ora. Trascorso il tempo lo tiriamo fuori e tagliamo la pasta in dischi di 1 cm. Li mettiamo su una placca ricoperta da carta da forno a inforniamo a forno gia’ caldo a 180° per 15 minuti. Lasciamo raffreddare e poi uno tira l’altro!!!

CROSTATA CON CREMA DI RICOTTA E CIOCCOLATO AL RUM

Stampo a cuore della Happyflex
Buon inizio settimana, come avete passato il week end? Io abbastanza bene, anche se il tempo non e’ stato dei migliori…
Domenica era la festa della mamma e allora sono andata a trovarla e a portarle anche questa crostata che le piace sempre molto e li abbiamo iniziato a parlare di film…
Dovete sapere che mia mamma ha trasmesso a me e a mio fratello l’amore per la lettura e per il cinema. Io non posso stare senza un libro da leggere e adoro guardare film. Il mio genere preferito sono i film in costume, epici, tipo ” Via col vento”, “Il gladiatore”…. Mi piacciono molto i thriller se fatti bene, le commedie ma non troppo demenziali, non amo i film troppo dolci e scontati… Ultimamente  mi sono davvero piaciuti “Lincoln”, “Il lato positivo” e “Django” come vedete tre film diversi ma mi amo variare. Pero’ mia mamma mi ha trasmesso anche un filone che credetemi mi piace un sacco… L’horror!!!!  Mi ricordo quando ero piu’ piccola che ci mettevamo sul divano e guardavamo Dracula, quelli con Cristopher Lee in bianco e nero, mi ricordo ancora quando usciva solo la mano dalla bara ed ero gia’ terrorizzata!!! Cosi’ sabato sera complice il brutto tempo io e mio marito siamo andati a vedere “La casa”… Che tristezza… Non ci sono piu’ i film di una volta, qui c’era solo sangue e io non sono impressionabile per cui non mi fa ne caldo ne freddo, ma zero suspence…. Lo so mi direte “ma che ti aspettavi?!” .. Pero’ ho sempre la speranza di riuscire a vedere un bel horror… Cosi’ l’ho sconsigliato anche a mia mamma, ma se volete vedere qualcosa di inquietante vi consiglio “La madre” per me una favola gotica…
Ora vi lascio la ricetta di questa crostata che ci siamo mangiate mentre èparlavamo di film!!!

Ingredienti:
Per la frolla:
150 gr. di farina integrale
150 gr. di farina “00”
125 gr. di burro
10 gr. di zucchero
1 uovo + 1 tuorlo
1/2 cucchiaino di lievito
un pizzico di sale
1 cucchiaino di rum

Per la crema:
250 gr. di ricotta
3 cucchiai di zucchero a velo
2 cucchiai colmi di crema spalmabile Cuba Rhum Venchi

Per prima cosa facciamo la frolla. Mescoliamo le farine, il lievito, lo zucchero, il pizzico di sale. Aggiungiamo l’ uovo e il tuorlo, il rum e infine il burro. Impastiamo velocemente. Formiamo una palla che avvolgiamo con la pellicola e lasciamo riposare in frigo me mezz’ora. Nel frattempo facciamo la crema. In una planetaria mettiamo la ricotta, la crema spalmabile, lo zucchero a velo e con le fruste amalgamiamo tutto. Deve risultare omogenea. Stendiamo la frolla tenendone da parte un po’ per le decorazioni e la adagiamo nello stampo. Versiamo la crema e decoriamo con la pasta rimasta. Cuociamo a forno giaì caldo a 170° per 35/40 minuti.

Con questa partecipo al Contest di Simona perche’ e’ una semplice crostata con una crema che si fa in pochi minuti ma il risultato e’ davvero molto buono!

I COCCHINI…UNA COCCOLA PER TE!

Questo non doveva essere il post di oggi e credo che lo sapesse anche quello che avevo preparato perche’ e’ sparito magicamente!!! Mah magie di blogger!!! Ho cambiato perche’ ho ricevuto una brutta notizia che mi ha molto colpita da parte di un’amica. Una persona che ho conosciuto qui che e’ sempre stata presente anche quando non c’era sul suo blog… Non so bene cosa voglio dire ma lo scrivo di getto, vorrei solo essere vicina a lei senza essere banale o con le solite frasi fatte che non sopporto… ” Dai su che tutto passa” io odio che me lo dicano, non e’ vero che tutto passa! Molte cose non se ne vanno, dobbiamo metabolizzarle, farle nostre e metterle in un angolino nel nostro cuore…Torneranno a farsi sentire, bussando e facendo male ma possiamo controllarle… Odio anche chi compatisce “poverina” ma poverina cosa?! Cosa vuol dire?! Poi non sanno piu’ cosa dire… Io vorrei dirti che si cade ma poi ci si rialza perche’ la vita ci riserva cose brutte ma anche tante cose belle. Vorrei dirti che anche piangere fa bene, fallo, sfogati e poi riparti. Vorrei dirti di prendere i tuoi tempi. Vorrei dirti che portare rancore non serve, fa male solo a te, chi ha sbagliato paghera’… Vorrei dirti tante cose ma per ora basta cosi’ sappi che sono con te!
Ti regalo questi dolcetti perche’ quando si e’ giu’ qualcosa di dolce fa sempre bene.

 Ingredienti:
200 gr. di farina di cocco
160 gr. di farina “00”
140 gr. di zucchero
2 uova piccole
80 ml. di panna
1 cucchiaino di lievito
zucchero a velo

In una ciotola mescoliamo lo zucchero con le uova con le fruste fino a farli diventare spumosi. Poi aggiungiamo a filo la panna. Setacciamo la farina con il lievito e la farina di cocco e versiamo nel composto di uova. Facciamo un panetto omogeneo. Formiamo delle palline grandi come una noce e le mettiamo su una placca coperta da carta da forno. Cuociamo i biscotti a 180° per 10 /12 minuti. Una volta freddi le spolverizziamo con lo zucchero a velo.

BISCOTTI AL CACAO E TORRONE

Come avete passato il Natale? Io bene la vigilia con i miei e mio fratello. Ha cucinato mia mamma, una cena  semplice ma l’atmosfera era bella calda. Noi di solito facciamo alla sera per poi fare dei giochi aspettando la mezzanotte per aprire i regali!!! Anche i miei sono come i bambini fremono per scoprire cosa c’e’ dentro i pacchetti. Noi ogni anno facciamo dei piccoli regalini e siamo sempre felici l’importante e’ il pensiero e lo stare insieme. Natale invece quest’anno per la prima volta l’abbiamo fatto a casa nostra e sono venuti i miei e i  suoceri. Una giornata rilassante con buon mangiare oguno portava qualcosa.Piu’ avanti vi postero’ qualche ricettina! Pero’ la cosa piu’ importante e’ che questo Natale per me e’ stato diverso… Ero felice!!! Sono stata bene grazie a tante cose e al calore delle persone che mi circondano. Tanto hanno fatto anche delle amiche blogger che non sto qui a dire i nomi ma voi mie care lo sapete che vi voglio bene per cio’ che mi avete dato!!! Vi ho fatto un piccolo riassunto di questi giorni per non tediarvi troppo. Ora mi prendo questi giorni per rilassarmi un po’ per cui scusatemi se non saro’ molto presente. Pero’ vi lascio questa ricettina tratta dal libro di Nigella Lawson che io mio caro maritino mi ha regalato! Io ho cambiato un po’ la ricetta ma vi metto anche le sue dosi.

Ingredienti per 25 biscotti:
125 gr. di burro ammorbidito
70 gr. di zucchero ( lei 100gr.)
75 gr. di zucchero di canna
1 uovo
200 gr. di farina
20 gr. di cacao amaro ( lei 30gr.)
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1/2 cucchiaino di sale
2 cucchiaini e 1/2 di caffe’ in polvere
150 gr. di torrone a pezzi ( lei 200gr.)
zucchero a velo per guarnire

Montiamo insieme il burro morbido, tutti e due gli zuccheri fino a che sono cremosi, poi aggiungiamo l’uovo e sbattiamo velocemente per amalgamarlo bene. In un’altra ciotola mescoliamo la farina, il cacao, il bicarbonato, il sale e il caffe’. Aggiungiamo lentamente gli ingredienti secchi a quelli umidi, infine aggingiamo il torrone e lo facciamo amalgamare bene. L’impasto sara’ morbido per cui dobbiamo aiutarci con un cucchiaio, con cui prendiamo un po’ d’impasto e lo mettiamo su una teglia ricoperta da carta da forno. Distanziamo i biscotti perche’ in cottura crescono molto. Finito l’impasto inforniamo a forno gia’ caldo a 180° per12/15 minuti. Una volta sfornati li lasciamo raffreddare e li spolverizziamo con lo zucchero a velo.

BISCOTTI AL CIOCCOLATO BIANCO CON PISTACCHI, NOCCIOLE E MANDORLE SALATE

Siamo verso il fine settimana e si avvicina Natale… Sinceramente un po’ invidio chi fa i preparativi, chi si sente elettrizzato, chi lo sente… Io vorrei saltare all’anno nuovo, sperando che sia pieno di novita’… La malinconia si prende gioco di me e ho sbalzi di alti e bassi… Purtroppo questo periodo mi ricorda dei brutti momenti passati e allora cerco di non pensarci cosi’ mi ritrovo all’ultimo a fare tutto!!! Scusate lo sfogo…
Questo fine settiimana vorrei dedicarlo a me, a noi coppia. In questo ultimo periodo siamo sempre di corsa e ci vediamo alla sera e neanche tutte, cosi’ parlare diventa un dirsi le cose di corsa, poi ci si siede sul divano e la stanchezza prende il sopravvento. Vorrei un week end di relax e di cucina, mi gira in testa il panettone e sono pronta per farlo… credo… vi sapro’ dire!
Intanto visto che in tanti biscottate mi sono cimentata anche io e devo dire che sono talmente piaciuti che sono andati a ruba!!!

Ingredienti:
250 gr. di farina “00”
125 gr. di burro
100 gr. di  zucchero
1 uovo
1 cucchiaino di lievito per dolci
50 gr. di cioccolato bianco con pistacchi, nocciole e mandorle salate Venchi

Mettiamo la farina, lo zucchero, il lievito, l’uovo e il burro e impastiamo velocemente. Tritiamo il cioccolato e lo inseriamo nell’impasto. Formiamo un panetto e lo avvolgiamo con la pellicola trasperente. Mettiamo in frigo per un’ ora. Trascorso il tempo riprendiamo l’impasto lo stendiamo con il mattarello e con gli stampini formiamo i biscotti. Li mettiamo su una teglia ricoperta dalla carta da forno e cuociamo a 180° per 15/20 minuti. Durano vari giorni dentro un barattolo ermetico.