BOCCONCINI AL CURRY CON LATTE DI COCCO

Vassoio e piattino Ecobioshopping
Devo dirvi che questo piatto e’ uno dei miei preferiti, amo il latte di cocco e amo il curry ne ho provate tante versioni ma questa e’ la migliore!!! Dove l’ho presa?!  Da Vaty la mia dolce amica che gentilmente mi ha spedito dei prodotti originali thai e sinceramente danno tutto un’altro gusto, molto piu’ saporito. La ricetta per i bocconcini e’ la sua io ho aggiunto dei peperoni che vengono un po’ agrodolci con la salsa di soia dolce. Lei e’ una persona splendida e’ difficile spiegare tutte le sensazioni che mi crea ogni volta che  leggo i suoi post, anche con poche parole trasmette una bonta’e un’intelligenza unica!!! Io le sono riconoscente e’ riuscita a trasmettermi  coraggio, certe parole ti restano nel cuore sempre!!! Le sue foto sono sempre un’esplosione di emozioni e passare da lei e’ un piacere unico. Grazie amica mia per tutto cio’ che ci regali!!!

Ingredienti per 2 persone:
250 gr. di carne di manzo tagliata a striscioline
1 spicchio d’aglio
2 cucchiai di salsa di pesce ( di Vaty)
2 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiai di pasta di curry rosso (di Vaty)
150 ml. di latte di cocco

Per i peperoni:
2 peperoni gialli
5/6 cipolline bianche
2 cucchiai di salsa di soia dolce

Mettiamo a marinare la carne per 5 minuti con un cucchiaio di salsa di soia e uno di salsa di pesce. Soffriggiamo l’aglio con la pasta di curry rosso e aggiungiamo la carne fino a cottura. Infine mettiamo un cucchiaio di salsa di soia, un cucchiaio di salsa di pesce, un cucchiaino di zucchero e cuociamo per 10/15 minuti. Aggiustiamo di sale e pepe. Per i peperoni li tagliamo a stiscioline e li mettiamo in una padella antiaderente. Sbollentiamo per pochi minuti le cipolle in acqua bollente e li aggiungiamo ai peperoni . Versiamo la salsa di soia dolce e un po’ di sale. Cuociamo per 10 minuti fino a quando non si sono ammorbiditi.

Vassoio e piattino Ecobioshopping

Con questo partecipo al Giveaway di Vaty per le confezioni di macarons golosa come sono;)

PANINO SAPORITO CON PANE ARABO

Questa settimana sta diventato sempre piu’ impegnativa ma io non prendo paura e la affronto a testa alta!!! Il ritorno al lavoro e’ piu’ impegnativo del previsto, abbiamo molte cose in arrettrato per cui si rientra con poca calma… In piu’ una mia cara amica mi ha chiesto aiuto per fare due dolci per il suo compleanno… Per 25 persone!!!! Io sono contenta da un lato perche’ cosi’ stiamo un po’ insieme ma ho sempre paura che non mi riescano bene. Credo che faremo delle crostate con crema e frutta che in questa stagione secondo me si mangiano sempre volentieri. Il fine settimana ho un corso sull’adozione che ci impegna tutto sabato e domenica per cui vi lascio questa ricetta un po’ laboriosa ma non ve ne pentirete!!! Sono dei panini davvero saporiti il pane arabo l’ho peso dalla mia  Trattoria preferita e la farcitura e’ opera mia! Noi ci risentiamo lunedi’ con un dolcetto!!!

Ingredienti per 8 panini:
500 gr. di farina “0”
300 gr. di acqua tiepida
4 gr. di lievito di birra secco
2 cucchiani di sale Gemma di mare

Sciogliamo il lievito in un po’ di acqua tiepida, versiamo la farina in una terrina o nell ‘impastatrice, aggiungiamo il sale e mescoliamo. Versiamo gradatamente il resto dell’acqua e impastiamo prima con calma poi quando tutti gli ingredienti sono amalgamati con piu’ forza, continuamo per almeno 10 minuti. Se fatto a mano sbattiamo l’impasto sul piano di lavoro piu’ volte. Dividiamo l’impasto in 8 pezzi formando delle palline. Lasciamo riposare per 20 minuti coperte da un canovaccio. Trascorso il tempo le stendiamo con il mattarello fino a fare un diametro di 12/14 cm. Copriamo di nuovo e lasciamo lievitare per 45 minuti. Molto prima di infornare il pane portiamo il forno a 250 gr. con le teglie dentro in modo che diventino caldissime. A lievitazione avvenuta adagiamo i panini sulla teglia rovente e cuociamo per 8/10 minuti. Vedrete che si gonfiano. Dopo li mettiamo dentro una busta di plastica e li lasciamo riposare per una mezz’ora cosi’ restano morbidi. Io ne ho congelati e devo dire che scaldandoli erano come appena fatti.

Ingredienti per due panini:
2 petti di tacchino non molto grandi
1 cipolla di Tropea
2/3 pomodorini
2/3 foglie di lattuga
2 cucchiaini di curcuma
1 cucchiaino di paprika
1/2 cucchiano di peperoncino
1 cucchiano di semi di cumino
1 cucchiaio di olio evo Dante
sale Gemma di mare
succo di mezzo limone 

Per prima cosa tagliamo il tacchino a pezzetti, lo mettiamo in una ciotola. Aggiungiamo, l’olio, il succo di limone, il sale,  la curcuma, il peperoncino, la paprika, i semi di cumino amalgamiamo tutto, copriamo con la pellicola e lasciamo riposare almeno un’ora meglio se tutta la notte. Scaldiamo una padella antiaderente e metiamo i pezzi di tacchino a rosolare per 5 minuti, poi abbassiamo il fuoco. Aggiungiamo la cipolla tritata finemente. Cuociamo fino a quando la carne non e’ cotta. Prendiamo il panino e lo apriamo a meta’ vedrete che dentro e’ vuoto. Lo riempiamo con la carne, i pomodorini tagliati a meta’ e la lattuga.  Ho fatto anche una salsina con una confezione di yogurt greco, un
cucchiaino di salsa worchestershire, un cucchiaio di senape piccante.
Mescoliamo tutto e farciamo il panino!

Con questa riceta partecipo alla raccolta di Erica

E anche al contest di “Non solo piccante” in collaborazione con Toscani da sempre

POLLO SPEZIATO CON VERDURE SALTATE

Ciotola Ecobioshopping
Ora ricomincio a cucinare… Anche se fa caldo , ma e’ estate no?! Quando arrivera’ l’inverno fara’ freddo, credo sia il normale corso delle stagioni… Purtroppo c’e’ l’afa che si fa sentire e ci mette un po’ fuori uso. Sono ritornata quasi alla mia routine, allora non potevo non accendere i fornelli, lo so molti di voi mi diranno che non ce la fanno, che aspettano ma questo piatto praticamente si fa da solo e per chi ama il piccante e’ perfetto, senno’ omettete il peperoncino! Io e mio marito amiamo i cibi speziati e piccanti e certe volte facciamo di quelle cose che ti fanno diventare Grisu’, ve lo ricordate il draghetto che voleva diventare pompiere ma purtroppo sputava fuoco e incendiava sempre tutto?! Qui tranquilli ho messo le dosi giuste per cui non vi ustionera’:-)

Ingredienti per la carne per 2 persone:
2 petti di pollo grandi tagliati a pezzi
1 vasetto di yogurt al naturale
1 cucchiaio di olio evo Dante
1 cucchiaio di succo di limone
sale Gemma di mare
1/2 cucchiaino di peperoncino piccante in polvere
1/2 cucchiaino di paprika
1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
1/2 cucchiaino di cannella
1/2 cucchiaino di pepe nero in polvere
2 semi di cardamomo

Ingredienti per le verdure:
1 melanzana
1 peperone rosso
5/6 pomodorini
1 zucchina
1 peperoncino piccante piccolo
sale Gemma di mare
1 cucchiaio di olio evo Dante

La carne bisogna farla marinare la sera sera prima. In una ciotola mescoliamo lo yogurt, il succo di limone, l’olio, tutte le spezie, i semi di cardamomo infine mettiamo i pezzi di carne li amalgamiamo bene a tutto il composto. Copriamo con la pellicola e lasciamo in frigo  tutta la notte. Trascorso il tempo scaldiamo una padella antiaderente, versiamo il pollo con tutta la salsa mescoliamo, abbassiamo il fuoco, cuociamo per 20 minuti con un coperchio, mescolando ogni tanto. Nel frattempo facciamo le verdure. Le laviamo, le tagliamo a pezzetti non troppo piccoli e i pomodorini a meta’. Versiamo l’olio in una padella e mettiamo tutte le verdure. Saliamo e infine aggiungiamo il peperoncino secco tritato (se non volete che diventi troppo piccante togliete i semini all’interno) Facciamo cuocere per 15 minuti a fuoco lento e gli ultimi 5 minuti alziamo il fuoco e saltiamo le verdure. Serviamo tutto magari con un bel pezzettino di pane casereccio da far scarpetta!
Colgo l’occasione per partecipare al contest di “Non solo piccante” in collaborazione con Toscani da sempre che mi piace un sacco perche’ tratta l’argomento piccante!

POLLO CON RICOTTA, BASILICO E POMODORINI

Siamo gia’ a meta’ settimana e io ho una super notizia da darvi….. Abbiamo ricevuto la lettera d’ idoneita’ per l’adozione dal tribunale!!!! Siamo felici e ora per quella nazionale dobbiamo solo aspettare… Invece dobbiamo scegliere un ente per conferire l’icarico per l’internazionale. Non sto qui ad annoiarvi  su come si scelga o cosa si deve fare , volevo rendervi partecipi della nostra gioia e se incrociate le dita per noi magari arriva prima ;-P 
Poi vorrei che andaste a leggere questo bellissimo post “un post dedicato a loro..” perche’ merita e non avrei saputo dirlo meglio! e’ del blog “Limone e Caffe’ ” che vi consiglio comunque di visitare perche’ ha delle belle ricette.
Ora passiamo alla mia di ricetta presa dalla grande Donna Hay e modificata solo nel pollo perche’ lei lo fa con la pelle e io invece l’ho tolta. Viene un piatto leggero ma buono:-)

Ingredienti per 2 persone:
100 gr. di ricotta magra
1 cucchiaio di basilico spezzettato
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
sale Gemma di mare
pepe nero TecAl
1 cucchiao di olio evo Dante
250 gr.  pomodorini
altre foglie di basilico per servire
1 petto di pollo da 450 gr.

Mescoliamo la ricotta, il basilico e il parmigiano. Formiamo una tasca tagliando in lungo il petto di pollo e lasciandolo attaccato all’estremita’. Inseriamo internamente il composto di ricotta e chiudiamo con degli stecchini. Saliamo e pepiamo. Scaldiamo a fuoco medio una padella antiaderente con il manico che possa andare in forno senno’ io ho messo il pollo in una pirofila. Versiamo l’olio e cuociamo il pollo per 2 minuti per lato fino a quando e’ ben dorato. Uniamo i pomodorini e mettiamo tutto a cuocere per 25/30 minuti a forno gia’ caldo a 160°. Alla fine mettiamo le foglie di basilico. Io ne ho aggiunte anche verso fine cottura per dare profumo.

Con questa ricetta partecipo al contest di Arabafelice con Lagostina

TACCHINO PICCANTE CON CUORI DI POLENTA INTEGRALE RIPIENI ALLA CREMA DI ASPARAGI

Si sta avvicinando il fine settimana e io sabato vorrei andare al mare…. Ho voglia di fare una passeggiata… di respirare l’aria… di farmi coccolare dalle onde.. Una giornata di relax puro, non a prendere il sole ancora qui non c’e’ cosi’ caldo, solo calma e senza sapere cosa faremo… Partiamo e vediamo cosa ci riserva la giornata! Questo piatto e’ nato per caso, guardando cosa c’era in casa e per non fare il solito tacchino alla piastra, a me e’ piaciuto:-)

Ingredienti per 2 persone:
2 petti di tacchino
5/6 cucchiai di passata di pomodoro
1/2 cipolla
1 peperoncino secco piccante
vino bianco per sfumare
olio evo Dante
sale
pepe bianco TecAl
150 gr. di polenta istantanea integrale
un mazzetto di asparagi verdi gia’ lessati
formaggio saporito tipo asiago

Tagliamo i petti di tacchino a straccetti , mettiamo un po’ di olio in una padella dai bordi alti facciamo scaldare e  rosoliamo la cipolla precedentemente tagliata finemente. Dopo pochi minuti aggiungiamo anche il tacchino, lo cuociamo a fiamma alta per pochi minuti e sfumiamo con un po’ di vino bianco. Abbassiamo la fiamma versiamo la passata di pomodoro, saliamo e pepiamo. Infine tagliamo finemente il peperoncino e lo mettiamo dentro. Copriamo con un coperchio e facciamo cuocere per 30/40 minuti. Nel frattempo facciamo la polenta istantanea. Quando sara’ cotta la stendiamo su un foglio di carta da forno e la lasciamo raffreddare. Con una formina per biscotti tagliamo la polenta, la farciamo con un po’ di formaggio e gli asparagi gia’ lessati e tagliati . E’ come un biscottino ripieno:-)  Mettiamo in forno la polenta ripiena e cuociamo a 180° per 5/6 minuti. Ora mettiamo nel piatto e buon appetito!