SPAGHETTI SALMONE E ZUCCHINE CON UNA GOCCIA DI GORGONZOLA

Il ritorno al lavoro e’ sempre un trauma ma lo e’ ancora di piu’ quando i mezzi di comunicazione si rompono! Ok vi spiego il mio amato I-Phone pochi giorni prima della fine delle vacanze e’ partito  per una destinazione a me ignota… insomma non funziona piu’! Tutte le foto dei miei piatti sparite! Contatti spariti! Tutto sparito! Ma mi rompe ancora di piu’ non poter scrivere alla mia “comare de anima” mi sento persa! Ora devo aspettare l’assistenza per vedere se me lo riparano velocemente. Intanto uso la vecchia macchinetta fotografica e speren ben. Oggi ho fatto una pasta con il salmone ma visto che avevo proprio una goccia di gorgonzola l’ho messo per dare cremosita’ al posto della panna.
Ingredienti per 2 persone:
180 gr. di spaghetti
1 zucchina grande o 2 piccole
un trancio di salmone
un pizzico di coriandolo macinato
sale e pepe
Per prima cosa mettiamo l’acqua per la pasta con il sale a bollire. Prendiamo una padella antiaderente la scaldiamo per bene. Mettiamo il trancio di salmone e lo profumiamo con il coriandolo, lo facciamo cuocere 3 min. per parte, poi aggiustiamo il sale e pepiamo. Infine lo spezzettiamo. Aggiungiamo anche le zucchine precedentemente lavate e tagliate fini e cuociamo per pochi minuti.
Quando l’acqua bolle buttiamo la pasta, a cottura avvenuta prendiamo una tazzina d’acqua di cottura e la mettiamo nella padella. Scoliamo la pasta e la versiamo nel nostro sugo. Aggiungiamo la goccia di gorgonzola e saltiamo tutto finche’ non risultera’ ben amalgamato. E buon appetito:-)

CIAMBELLA ESOTICA

Oggi prima giornata di lavoro… Sono volate queste ferie pensavo di annoiarmi invece non ce ne e’ stato tempo! Anzi mi sono divertita e mi sono avvicinata al mondo della corsa, per me , pigrona incallita e’ una cosa incredibile. ma se ci sono persone (speciali) che riescono a coinvolgerti tutto sembra piu’ bello! Cosi’ stasera per sfogare la prima giornata di lavoro sono andata a farmi una bella corsetta e poi mi merito il mio dolcetto:-)
Ingredienti:
1 vasetto di yogurt al naurale
3 vasetti di farina Molino Chiavazza
1 vasetto e mezzo di zucchero
1 vasetto scarso di olio di semi
3 uova
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina
1 confezione di marmellata mango/papaya
Svuotiamo il vasetto di yogurt e lo usiamo come misura. Aggiungiamo le uova e amalgamiamo bene con una frusta elettrica. Aggiungiamo al composto il vasetto e mezzo di zucchero e continuiamo a mescolare bene gli ingredienti fino a quando non saranno belli spumosi. Versiamo a pioggia la farina e la incorporiamo totalmente , poi la vanillina. In ultima mettiamo il vasetto scarso di olio, la marmellata e il lievito. Amalgamiamo velocemente e versiamo in uno stampo di 26 cm. Inforniamo a forno gia’ caldo a 180° per 50 min.

Voglio ringraziare Luisa che sa sempre come ravvivare le mie giornate e che mi ha dato questo premio bellissimo!

CROSTATA DI FARRO CON CONFETTURA DI LAMPONI

Oggi vi metto questa ricetta dove purtroppo dovete accendere il forno e so che non e’  il massimo con questo caldo ma meritava di essere provata,  l’ ho presa da Luisa di “ghiotto di salute” ho fatto una sua crostata di farro un po’ modificata perche’ non avevo degli ingredienti. Vi consiglio di andare a vedere anche la sua perche’ e’ buonissima!
Ingredienti:
300 gr. di farina di farro
100 gr. di farina tipo manitoba Molino Chiavazza
1 uovo intero ,2 tuorli
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito
125 gr. di zucchero
125 gr. di burro
composta di lamponi
Ho fatto la pasta frolla (ricette base) e l’ ho lasciata riposare almeno un’ora in frigo. Poi ho diviso la frolla in due panetti uno piu’ piccolo per le decorazioni e uno piu’ grande per la base. Ho steso la bese in uno stampo da 26 cm. a cerniera facendo un bordo di 2cm. Ho steso la confettura di lamponi che mia zia fa con tanto amore. Poi con la pasta rimanente ho fatto le decorazioni e io adoro sia i cuori che questo stampo a fiocco, ma potete sbizzarrirvi come piu’ vi piace! Infornate a forno gia’ caldo a180° per 30 min.Mi piace molto questa crostata e non solo a me perche’ sono riuscita a salvarne una fettina per domani mattina!

NUOVA COLLABORAZIONE

Ho il piacere di avere una nuova collaborazione con caramellandia che opera nel mondo della pasticceria da oltre 10 anni. Sono dei rivenditori autorizzati delle migliori marche nazionali. Si possono trovare stampi di tutti i tipi in silicone, candele, coloranti, confetti, vari tipi di coperture per dolci, granelle e codette, kit per i vostri dolci, stampi ed utensili, alzate, libri e dvd, tagliapasta insomma di tutto e di piu’ per potervi sbizzarrire nella realizzazione delle vostre prelibatezze e per festeggiare al meglio! Vi consiglio di visitare il loro sito perche’ e’ difficile resistere a tante cose utili e carine.

COUS COUS VEGETARIANO

Oggi ho una giornata fiacca, ma non c’entra il caldo ma le parole non dette o delle azioni fatte involontariamente che vengono travisate dalle persone a cui vogliamo bene. Purtroppo sbagliamo tutti …siamo umani ma fa male quando non si viene creduti o per delle sciocchezze si incrinano dei rapporti. Bisogna parlare , parlare, parlare! Ora vi lascio questa ricetta fresca che con questo solleone non guasta! 
Ingredienti per 2 persone:
200 gr. di cous cous precotto
1 peperone giallo
1 zucchina
1 melanzana piccola
250 gr. di pomodorini picadilly
1 cucchiaio di olio evo
3 cucchiai di salsa di soia
1/2 cucchiaino di curcuma
sale e pepe q.b.
Lessiamo il cous cous, aggiungiamo un cucchiaio di olio evo e lo sgraniamo per bene. In una padella antiaderente mettiamo i 3 cucchiai si salsa di soia e le verdure precedentemente lavate e tagliate a cubetti, tranne i pomodorini. Le facciamo saltare finche’ non si sara’ asciugata un po’ la salsa di soia, mettiamo anche i pomodorini tagliati a pezzetti, la curcuma e facciamo saltare per altri 5 min. In totale ci vorranno 15/20 min. Mettiamo il cous cous in una terrina e versiamo sopra le verdure,  mescoliamo tutto e se serve regoliamo l’olio, sale e pepe. Mettiamo in frigo per 3/4 ore e serviamo freddo.